Offerte Last Minute Last Second Area Clienti

Assicurazione Annullamento è sempre compresa nel prezzo delle nostre vacanze!

Contest Novembre: Istanti di Autunno nel Mondo partecipa e prendi Buoni Spesa e Sesterzi

Gioca e Viaggia: Conquista il Mar Rosso con VeraClub e tanti Sesterzi!

Indietro

Anda Tour - Popoli e Pagode

Si trova in Myanmar \ Tour

 
Il Myanmar è un Paese contraddittorio, in bilico tra religione e potere politico. Il motivo per cui si visita questo Paese è la genuinità delle gente che lo animano, è l’imperdibile processione mattutina dei monaci che con la ciotola in mano attendono le offerte dei fedeli; è quella specie di gonna indossata da uomini e donne, il longyi, non ancora sostituito dai jeans; è il volto delle donne incipriato di thanaka; è l’immensa piana di Bagan tempestata da migliaia di templi; è il culto dei nat, guardiani di derivazione animistica che offrono protezione. Il Myanmar è un’esperienza dolce e indimenticabile che vi farà scoprire uno dei paesi più belli del sudest asiatico.
 
Per questo tour:
- Zaino in spalla Lascia a casa valigie, trolley, beauty case. Ti basterà lo zaino, la libertà viaggia con bagaglio a mano.
- Archeo A spasso dentro la storia, letteralmente. Itinerari che includono passaggi attraverso siti archeologici, musei a cielo aperto, siti storici,...
- Food Safari Letteralmente, pane per i denti di foodies e gourmand. Preparatevi a scorribande diurne o notturne a caccia dello streatfood più autentico e prelibato
 
 
Programma di viaggio
1° giorno - Yangon
Incontro con il team leader in hotel e briefing di viaggio. Yangon viene chiamata la città giardino per la sua verdeggiante vegetazione tropicale e le larghe strade che portano al centro storico dove si mescolano case in stile coloniale e costruzioni moderne, pagode e chiese, moschee e templi cinesi. Si visiteranno la grande statua del Buddha reclinato Chauk Htat Gyi, di 70m, col Royal Lake ed il suo parco, e anche uno dei più incredibili monumenti religiosi in Asia: la Shwedagon Pagoda. Se lo vorrete, potrete scegliere di prendere la Yangon Circular Rail, una linea ferroviaria circolare che attraversa la città usata regolarmente da pendolari, monaci e studenti. Pernottamento.
 
2° giorno - Yangon - Lago Inle     
Colazione, trasferimento in aeroporto e breve volo per Heho, nello stato Shan. Trasferimento al Lago Inle seguendo un percorso panoramico. Ci si imbarca su una motolancia privata e inizia il Tour del Lago Inle. Raggiungeremo la Phaungdaw Oo Pagoda, il villaggio di Inpawkhone (famoso per la seta) e il monastero di Ngaphechaung “dei gatti saltanti”, così detto poiché qui vive una colonia felina a cui viene insegnato a saltare all’interno di alti cerchi. Presso il lago è facile incontrare ospitali pescatori che remano usando la propria gamba seguendo la tradizione locale. Rientrando in serata all’hotel si potranno notare le abitazioni rischiarate da luci e candele, con le donne pronte a cucinare per la famiglia. Pernottamento.
 
3° giorno - Lago Inle      
Colazione e giornata dedicata alla visita del lago in motolancia. Lungo le sponde del lago Inle, il 2° per grandezza del Myanmar, si trovano 17 villaggi, numerosi templi costruiti su palafitte, giardini galleggianti per le coltivazioni e luoghi in cui assistere alla filatura con gli steli dei fiori di loto. Molto interessane è anche la visita ai villaggi di Indein e Kakku, dove si trova una collina ricoperta di stupa di vari colori (nel secondo, visto che la zona è sacra per l’etnia Pa’O, la visita è possibile soltanto con una guida Pa’O). Rientro in hotel e pernottamento.
 
4° giorno - Lago Inle - Kalaw (75 km - 2h)
Colazione e partenza per la visita alle grotte di Pindaya, chiamate le grotte dei mille Buddha. Questo è un importante sito di pellegrinaggio in Myanmar poiché custodisce oltre 8000 immagini del Buddha, fra statue e icone. Proseguimento per Kalaw. Sistemazione in hotel e pernottamento.
 
5° giorno - Kalaw - Mandalay (256 km - 5h)   
Dopo colazione trasferimento con bus locale per Mandalay. Lungo il percorso di circa 8h, dai finestrini scorreranno immagini di una Birmania inedita, quella della gente locale che anima le strade e che si sposta da una città all’altra. Sosteremo lungo il percorso seguendo un ritmo dettato dalle abitudini dei conducenti e dalle esigenze dei passeggeri. Arrivo e pernottamento. Chi lo desidera, potrà attendere il tramonto dalla Collina di Mandalay.
 
6° giorno - Mandalay     
Colazione e giornata dedicata alla vista dei dintorni di Mandalay. Uscendo dalla città e dirigendosi verso l’altopiano incontriamo Amarapura, antica capitale del Myanmar costruita dietro suggerimento degli astrologi. Qui si trova il Mahagandaryone Monastery, dove si potrà assistere alla vita dei monaci che studiano le scritture del Buddha, e l’U Beins Bridge. Il Monastero Shwenandaw è famoso per gli splendidi intagli lignei e per l’antica statua di Mahamuni, mentre il Monastero Atumashi, letteralmente “l’incomparabile”, rappresenta uno splendido esempio di lavorazione del legno. Infine, fermatevi per il tramonto sulle pagode collinari di Kuthodaw o Kaungmudaw. Pernottamento.
 
7° giorno - Mandalay     
Colazione e giornata dedicata alla vista di Mandalay e Mingun, che raggiungeremo in battello. Interessante la pagoda Settawya, con l’impronta del piede di Buddha in marmo, il tempio di Pondawyapaya e la pagoda incompiuta di Mingun. Infine, visiteremo la famosa Mingun Bell, la più larga campana del mondo, di 90 tonnellate, il villaggio di Mingun e l’esotica pagoda di Shiburne. Nel pomeriggio rientro a Mandalay e visita della Pagoda di Maha Muni, una delle più venerate della Birmania con la sua statua del buddha dorato, il monastero di Shwenandaw e la Pagoda di Kuthodaw, conosciuta anche come il più grande libro del mondo scritto su lastre di marmo. Pernottamento.
 
8° giorno - Mandalay - Bagan
Dopo colazione trasferimento al porto e imbarco sul battello per Bagan. Sono 8 ore di lenta navigazione, il pranzo è incluso e servito lungo il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio e transfer in hotel. Pernottamento.
 
9° giorno - Bagan
Colazione e giornata dedicata alla visita si Bagan, stupefacente città deserta che costituisce una delle meraviglie dell'Asia. Le attrattive di cui consigliamo la visita sono: la Shwezigon Pagoda, interamente coperta d'oro; l'Ananda Temple, e a poca distanza si trovano anche il Kyansitha Umin, un tempio-grotta dove trovavano alloggio i monaci, e il Thatbyinnyu Temple. Il più grosso degli oltre 3000 templi di bagan è infine il Htilominlo Temple, di 46 metri d'altezza. Interessanti i villaggi di Minnanthu, Phasaw e Myinkaba, dove la vita scorre lenta. I tramonti più suggestivi si possono ammirare dalla Bupaya, dal Tempio di Ananda oppure sulle rive dell'Ayeyarwady. Oltre alla zona archelologica potremo visitare la bagan viva di oggi con una visita al colorito Nyaung-u-Market.
 
10° giorno - Bagan - Kyaiktiyo (180 km - 4h)
Dopo colazione trasferimento all'aeroporto e partenza in aereo per Yangon. Arrivo e con veicolo privato partenza partenza per Kimpun, il punto base per raggiungere in camion collettivo Kyaiktiyo ("Golden Rock"), famoso luogo di pellegrinaggio buddista ed enorme roccia sferica posta in bilico sul borgo di un precipizio di 1000 metri. Parte dell'esperienza nella visita della Roccia d'Oro è anche determinata dal mezzo di trasporto: qui si arriva infatti solo tramite camion aperti e con panche. Pernottamento.
 
11° giorno - Kyaiktiyo 
Colazione, partenza per Bago e visita libera della cittadina. Bago, in qualità di antica capitale, ha moltissimi siti di grande interesse storico e culturale da offrire: tra questi ricordiamo il Buddha reclinato di Shwethalyaung, la pagoda Shwemawdaw, il palazzo reale Kanbawzathadi, la pagoda Kyaik Pun con 4 gigantesche statue di Buddha. Interessanti anche il monastero Kha Khat Wain Kyaung, dove in tarda mattinata si svolge la fila per le elemosine di cibo, e il villaggio dei tessitori Mon. Proseguimento per l'aeroporto di Yangon, saluti finali e conclusione del tour.