Offerte Last Minute Last Second Area Clienti
Assicurazione Annullamento è sempre compresa nel prezzo delle nostre vacanze!
Contest Novembre: Istanti di Autunno nel Mondo partecipa e prendi Buoni Spesa e Sesterzi
Gioca e Viaggia: Conquista il Mar Rosso con VeraClub e tanti Sesterzi!
Indietro

Anda Tour - Amarula spirit

Si trova in Sud Africa \ Tour

Clicca qui per scoprire perché scegliere un Anda Tour

 

Sudafrica on the road lungo la garden route tra parchi e foreste. Ci muoveremo con un veicolo privato guidato da un autista professionista e dormiremo nella libertà e freschezza dei backpackers insieme a giovani viaggiatori di tutto il mondo. Un itinerario classico che unisce l'incontro con la natura africana, spettacolare ed estremamente varia, alla visita nelle zone metropolitane più suggestive. Benvenuti nel mondo arcobaleno, benvenuti in Sud Africa!


Per questo tour:
- Zaino in spalla Lascia a casa valigie, trolley, beauty case. Ti basterà lo zaino, la libertà viaggia con bagaglio a mano.
- Active esperienze (facoltative) che uniscono natura e adrenalina, rafting, zipline, bunjee jumping, trekking, mountain bike, ...
- Special accomodation Non chiamatelo "dormire". Alloggi davvero speciali: monasteri rifugi, campi tendati mobili, posadas, tea houses,....
- Food Safari Letteralmente, pane per i denti di foodies e gourmand. Preparatevi a scorribande diurne o notturne a caccia dello streatfood più autentico e prelibato

 
Programma di viaggio
 
1° giorno - Port Elizabeth - Addo  (40 km)    
Arrivo a Port Elizabeth e incontro con nostro Team Leader, briefing sul viaggio e visita orientativa della città in bus. Nel pomeriggio partenza per Addo. Pernottamento in backpackers in camere multiple. Nonostante la baia fu scoperta dal portoghese Vasco da Gama il nome è indubbiamente britannico. Port Elizabeth è una città dall’aria vittoriana dove contrariamente alle origini la cucina è eccellente in particolare non mancano mai frutti di mare e calamari. Se non l’avete ancora fatto assaggiate l’Amarula, un delizioso liquore prodotto con l’estratto dei frutti dell’albero marula che viene de?nito anche l’albero dell’elefante, da qui la caratteristica etichetta.
 
2° giorno - Addo    
Partenza per l’Addo National Park e intera giornata dedicata alla visita del parco con il nostro veicolo. Ritorno al backpackers per il pernottamento. L’Addo Elephant National Park, proclamato Parco Nazionale più di ottanta anni fa, è una delle riserve più ricche di biodiversità del Sudafrica. Oggi è soprattutto conosciuto per la ricca presenza di elefanti, circa 450, ma non solo perché nel parco si possono vedere anche bufali, rinoceronti neri, una gran varietà di antilopi, zebre, giraffe e, con più fortuna, ghepardi e leoni. Ancora un consiglio per mangiare (in fondo si viaggia anche con il palato): il Bobotie, un piatto al forno a base di carne macinata e insaporita da erbe e spezie, con una copertura di uova e latte.
 
3° giorno - Addo - Tsitsikamma (217 km, 3h)    
Partenza per il Tsitsikamma National Park, situato sulla costa meridionale del Sudafrica. Tappa intermedia a Jefferey’s Bay.  Arrivo a Tsitsikamma e pernottamento in backpackers in camere multiple. Lasciato l’Addo ci dirigendoci verso Tsitsikamma. Lungo il tragitto sosta a Jefferey’s Bay, rinnomata tra i surfusti per le sue lunghe onde oceaniche. Tsitsikamma, 80 km di costa rocciosa tra oceano e foresta afromontana, in lingua Khoisan significa “il luogo dove c’è tanta acqua”. Il miglior modo per esplorare il parco è a piedi: ci sono itinerari su sentieri ben segnati per tutte le gambe. Per i più avventurosi, ci sarà la possibilità di saltare dal  Bloukrans Bridge, un bungee jumping da 216 metri oppure si puo optare per la piu soft zipline 
sulla lussureggiante foresta del parco.
 
4° giorno - Tsitsikamma - Knysna (95 km, 1h15min)    
Partenza per  Knysna, tappa a Plettenberg, dove sarà possibile prendere parte a escursioni opzionali. Arrivo a Knysna e pernottamento in backpackers in camere multiple. Plettenberg, situata sulla “Garden Route”, è una delle più belle località balneari del Sudafrica. Tra le possibili attività opzionali a stretto contatto con gli animali segnaliamo il “Monkeyland Primate Sanctuary”, il primo santuario al mondo dove osservare le diverse specie di scimmie nel loro habitat naturale. In alternativa, per gli amanti dell’escursionismo, suggeriamo il trekking nella “Robberg Nature reserve”.
 
5° giorno - Knysna     
Intera giornata libera a disposizione da dedicare all’esplorazione libera della città o per svolgere le attività opzionali. Pernottamento in backpackers in camere multiple. Knysna sorge sulla costa settentrionale di una grande laguna d’acqua calda, delimitata verso l’oceano da due formazioni rocciose, le “Knysna Heads”. Le spiagge più famose sono Brenton on Sea e Buffalo Bay. Knysna fu un importante centro di commercio per oro, avorio e legname, ma la città oggi è nota soprattutto per la pesca delle ostriche. Tra le possibili attività opzionali suggeriamo una visita al “Feathered Bird Nature Reserve” un percorso immerso in uno splendido parco naturale. Oppure provare in tandem un sorvolo in parapendio sopra la “Garden Route”. Infine, per i piu sportivi,  una corsa in mountain bike  lungo l’”Harkerville Mountain Bike Trails” che offre 4 circuiti di diversa durata e difficoltà.
 
6° giorno - Knysna - Oudtshoorn (120 km, 2h30min)    
In mattinata partenza Oudtshoorn. Resto della giornata libera per svolgere attività opzionali. Pernottamento in backpackers in camere multiple. Oudtshoorn, è la “capitale mondiale degli struzzi” fin dagli anni 60 quando le pregiatissime piume erano sfoggiate dagli esponenti dell’elite. Per saperne di piu vi consigliamo una visita alla “Ostrich 
Farm”.  In alternativa agli struzzi è possibile entrare in contatto con il simpatico suricata optando per una “Merkaat Experience”. Belle e affascinanti le “Cango Caves”, un’esperienza indimenticabile.
 
7° giorno - Oudtshoorn - Gaansbaai/Hermanus (360 km, 5h)    
Partenza per Hermanus. Arrivo e pernottamento in backpackers in camere multiple. Hermanus è il luogo per eccellenza per l’avvistamento delle balene Franca Australis che tra giugno e novembre (soprattutto ad agosto) viene in queste acque per riprodursi. Se non ci sono le balene la regione produce dell'ottimo vino.
 
8° giorno - Gaansbaai/Hermanus - Cape Town (120 km - 2h)
Giornata libera e disposizione in cui potrete prendere parte ad attività opizionali, prima di partire per Cape Town. Arrivo e pernottamento a Cape Town in backpackers in camere multiple. Per i veri amanti dell'adrenalina, cosa potreste fare di meglio se non un White Shark cage Diving? Ovvero immergervi nell'oceano chiusi in una gabbia circondata da squali bianchi!
 
9° giorno - Cape Town
Giornata libera a disposizione per visitare le principali attrattive della città e scoprirne gli angoli più nascosti. Pernottamento in backpackers in camere multiple. Cape Town è la più antica e multietnica città del Sudafrica, oggi è considerata uno dei centri urbani più belli del mondo, la sua effervescienza è coinvolgente e stimolante. Il miglior consiglio è di partire per un "urban safari" iniziando a piedi nella zona del riqualificato porto Victoria & Alfred Waterfront una fotografia di rara bellezza all'ombra della Table Mountain che si staglia sullo sfondo. Il tour potrebbe continuare nel quartiere di Bo-Kaap, il quartiere costruito con lo scopo di dare alloggio agli schiavi, di provenienza perlopiù malese, al servizio dei coloni olandesi.
 
10° giorno - Cape Town
Giornata libera a disposizione a Cape Town per prendere parte a escursuioni opzionali. Pernottamento in backpackers in camere multiple. Tra le visite consigliate, Robben Island dove si trova la prigione di massima sicurezza simbolo della durezza dell'apartheid, la splendida spiaggia di Bloubergstrand, e la Table Mountain, l'icona montagna che domina la città.
 
11° giorno - Cape Town
Giornata libera a disposizione a Cape Town per prendere parte a escursuioni opzionali. Pernottamento in backpackers in camere multiple. Tra le possibili escursioni opzionali che potrete svolgere durante il vostro ultimo giorno nella città, segnaliamo un tour della Penisola del Capo e la Wineland, la zona dei vigneti.
 
12° giorno - Cape Town
Saluti finali e conclusione del tour.