Italia Offerte Scontate Last Minute Last Second Area Clienti
Gioca e Viaggia - Contest fotografici E-vado - Sognare e Viaggiare
Assicurazione Annullamento sempre compresa!

La registrazione è GRATUITA e lo rimarrà sempre, fallo adesso!

Gioca e Viaggia di questa settimana: Una Settimana bianca in Trentino

Indietro

Tour Della Sicilia

Si trova in Italia \ Tour

Programma di viaggio A
Giorno 1: Palermo:
Arrivo all’aeroporto di Palermo e transfer opzionale in Hotel.
 
Giorno 2: Palermo –Monreale –Palermo:
Prima colazione in hotel. Di mattina partenza verso Monreale per visitare la sua splendida Cattedrale con i suoi mosaici in oro che risultano per estensione al terzo posto dopo Santa Sofia a Istanbul e San Marco a Venezia. Visita dell’annesso Chiostro dei Benedettini. Ritorno a Palermo per visitare la Cappella Palatina che si trova all’interno del Palazzo dei Normanni (o palazzo reale) e la Cattedrale. Continueremo attraverso il Corso Vittorio Emanuele, l’antico “Cassaro” raggiungendo i Quattro Canti, l’antico centro della vecchia città. Visita della vicina Martorana e di San Cataldo. Il percorso Arabo-Normanno con i suoi monumenti fa parte dell’ultimo patrimonio UNESCO riconosciuto in Sicilia. Pranzo libero. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 3: Palermo –Cefalù –Piazza Armerina –Catania:
Prima colazione in hotel. Partenza verso Cefalù, incantevole paese sul mare con le sue artistiche viuzze piene di luci e colori. Visita dell’imponente Cattedrale arabo-normanna (patrimonio UNESCO) risalente al 1131. Continuazione verso Piazza Armerina. Pranzo in un agriturismo a base di prodotti tipici siciliani. Visita dellla meravigliosa Villa Romana del Casale con i suoi mosaici romani perfettamente preservati (patrimonio UNESCO). La grande sala risulta la più grande pavimentazione al mondo composta da mosaico antico. Partenza verso Catania e pernottamento in hotel.
 
Giorno 4: Catania –Etna -Taormina –Catania:
Prima colazione in hotel, e partenza verso il Monte Etna, il più alto vulcano attivo d’Europa (3.345 m.). Il pullman arriva sino al rifugio Sapienza a 1.800 metri. Visita libera ai crateri spenti “Silvestri”. Lungo il percorso è possibile ammirare la varietà del paesaggio “lunare”. Durante I secoli il vulcano ha creato un ambiente dove natura, cultura, storia, hanno dato origine a quell’unicità che gli è valso il titolo di patrimonio UNESCO. È possibile effettuare l’ascensione del vulcano con la funivia e continuare con le Jeep 4x4 fino a 2.800 m. (con un supplemento da pagare sul posto). Pranzo in un agriturismo con degustazione di vino e prodotti locali. Quindi si scende verso Taormina, denominata la perla della Sicilia e luogo di frequenza mondana. Tempo libero per la visita del Teatro Greco, da cui si gode della vista dell’Etna e della baia di Naxos, e per concedersi il tempo di una passeggiata attraverso il Corso Umberto. Rientro a Catania e pernottamento in hotel.
 
Giorno 5: Catania –Siracusa –Noto -Catania:
Prima colazione in hotel e partenza per Siracusa, la città più grande dell’antichità fondata nel 734 – 733 a.C. e chiamata Syraka. Si estende lungo il mare insieme all’isola di Ortigia, che è unita alla terraferma attraverso un ponte, e offre al viaggiatore i resti del suo glorioso passato: il Tempio di Minerva, trasformato in Cattedrale Cristiana, la leggendaria Fontana di Aretusa, il Tempio di Apollo, il Teatro Greco e l’Anfiteatro Romano situati vicino le Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Tempo libero per pranzare. Partenza verso Noto che rappresenta il massimo dell’espressione barocca siciliana (patrimonio UNESCO). Tempo libero per la visita. Rientro a Catania. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 6: Siracusa –Ragusa -Agrigento:
Dopo la prima colazione, si visiterà il pittoresco mercato del pesce per ammirare il mix di colori e tradizioni in compagnia delle urla per la vendita del pesce e dei prodotti del mare. Stop nella piazza principale di Catania dominata dal Duomo e dalla statua dell’elefante, simbolo della città. Partenza verso Ragusa. Questa città che fanno parte del patrimonio UNESCO dal 2002, rappresentano il culmine e la maggiore espressione dell’arte barocca in Europa. Il terribile terremoto del 1693 che distrusse Modica, Noto, Palazzolo, Ragusa e Scicli permise di cambiare radicalmente la topografia della Sicilia orientale creando di fatto delle città che seguirono i canoni di costruzione del tardo barocco. A Ragusa, si visiterà il centro storico di Ibla (patrimonio UNESCO) con la sua imponente cattedrale barocca. Pranzo libero.. Partenza verso Agrigento, cena e pernottamento in hotel.
 
Giorno 7: Agrigento –Saline di Trapani -Erice –Palermo (293 kms):
Dopo la prima colazione, visita della famosa Valle dei Templi di Agrigento che fu tra le più grandi città dell’antichità nel Mediterraneo e che ha mantenuto la sua magnificenza nei secoli. Il parco archeologico contiene uno dei più grandi tesori dell’archeologia greca. Costruita in pietra di tufo è ancora oggi ben tenuta ed il colore dei templi cambia dal giallo al roseo all’imbrunire verso il tramonto. La Valle dei Templi è patrimonio UNESCO sin dal 1997. Partenza verso le famose Saline di Trapani. Pranzo libero. Continuazione verso Erice, una piccola cittadina medievale in cima all’omonimo monte sovrastante la città di Trapani, il suo porto, le caratteristiche saline e le isole Egadi sullo sfondo. Tempo libero per visitare il Duomo, in stile gotico. Proseguimento verso Palermo, pernottamento in hotel.
 
Giorno 8: Palermo:
Prima colazione e trasferimento verso l’aeroporto per la partenza. Fine dei servizi
 
Alberghi previsti:
Palermo : Hotel Palazzo Sitano**** / Hotel NH Palermo**** / Hotel Cristal Palace****
Agrigento : Grand Hotel Mosé**** / Hotel Dioscuri Bay Palace****
Catania : Hotel Excelsior Mercure **** / Hotel NH Catania****
 
Per motivi organizzativi, l'itinerario può essere modificato o invertito senza preavviso. In ogni caso, l'operatore garantisce tutte le visite e le escursioni menzionate nell'itinerario.
 
 
Programma di viaggio B
Giorno 1: Palermo
Arrivo all’aeroporto di Palermo e transfer opzionale in Hotel.
 
Giorno 2: Palermo –Monreale –Palermo
Prima colazione in hotel. Di mattina partenza verso Monreale per visitare la sua splendida Cattedrale con i suoi mosaici in oro che risultano per estensione al terzo posto dopo Santa Sofia a Istanbul e San Marco a Venezia. Visita dell’annesso Chiostro dei Benedettini. Ritorno a Palermo per visitare la Cappella Palatina che si trova all’interno del Palazzo dei Normanni (o palazzo reale) e la Cattedrale. Continueremo attraverso il Corso Vittorio Emanuele, l’antico “Cassaro” raggiungendo i Quattro Canti, l’antico centro della vecchia città. Visita della vicina Martorana e di San Cataldo. Il percorso Arabo-Normanno con i suoi monumenti fa parte dell’ultimo patrimonio UNESCO riconosciuto in Sicilia. Pranzo libero. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 3: Palermo –Cefalù –Piazza Armerina –Catania
Prima colazione in hotel. Partenza verso Cefalù, incantevole paese sul mare con le sue artistiche viuzze piene di luci e colori. Visita dell’imponente Cattedrale arabo-normanna (patrimonio UNESCO) risalente al 1131. Continuazione verso Piazza Armerina. Pranzo in un agriturismo a base di prodotti tipici siciliani. Visita dellla meravigliosa Villa Romana del Casale con i suoi mosaici romani perfettamente preservati (patrimonio UNESCO). La grande sala risulta la più grande pavimentazione al mondo composta da mosaico antico. Partenza verso Catania e pernottamento in hotel.
 
Giorno 4: Catania –Etna -Taormina –Catania
Prima colazione in hotel, e partenza verso il Monte Etna, il più alto vulcano attivo d’Europa (3.345 m.). Il pullman arriva sino al rifugio Sapienza a 1.800 metri. Visita libera ai crateri spenti “Silvestri”. Lungo il percorso è possibile ammirare la varietà del paesaggio “lunare”. Durante I secoli il vulcano ha creato un ambiente dove natura, cultura, storia, hanno dato origine a quell’unicità che gli è valso il titolo di patrimonio UNESCO. È possibile effettuare l’ascensione del vulcano con la funivia e continuare con le Jeep 4x4 fino a 2.800 m. (con un supplemento da pagare sul posto di circa € 65,00 p.p.). Pranzo in un agriturismo con degustazione di vino e prodotti locali. Quindi si scende verso Taormina, denominata la perla della Sicilia e luogo di frequenza mondana. Tempo libero per la visita del Teatro Greco, da cui si gode della vista dell’Etna e della baia di Naxos, e per concedersi il tempo di una passeggiata attraverso il Corso Umberto. Rientro a Catania e pernottamento in hotel.
 
Giorno 5: Catania –Siracusa –Noto -Catania
Prima colazione in hotel e partenza per Siracusa, la città più grande dell’antichità fondata nel 734 – 733 a.C. e chiamata Syraka. Si estende lungo il mare insieme all’isola di Ortigia, che è unita alla terraferma attraverso un ponte, e offre al viaggiatore i resti del suo glorioso passato: il Tempio di Minerva, trasformato in Cattedrale Cristiana, la leggendaria Fontana di Aretusa, il Tempio di Apollo, il Teatro Greco e l’Anfiteatro Romano situati vicino le Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Tempo libero per pranzare. Partenza verso Noto che rappresenta il massimo dell’espressione barocca siciliana (patrimonio UNESCO). Tempo libero per la visita. Rientro a Catania. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 6: Siracusa –Ragusa -Agrigento
Dopo la prima colazione, si visiterà il pittoresco mercato del pesce per ammirare il mix di colori e tradizioni in compagnia delle urla per la vendita del pesce e dei prodotti del mare. Stop nella piazza principale di Catania dominata dal Duomo e dalla statua dell’elefante, simbolo della città. Partenza verso Ragusa. Queste città che fanno parte del patrimonio UNESCO dal 2002, rappresentano il culmine e la maggiore espressione dell’arte barocca in Europa. Il terribile terremoto del 1693 che distrusse Modica, Noto, Palazzolo, Ragusa e Scicli permise di cambiare radicalmente la topografia della Sicilia orientale creando di fatto delle città che seguirono i canoni di costruzione del tardo barocco. A Ragusa, si visiterà il centro storico di Ibla (patrimonio UNESCO) con la sua imponente cattedrale barocca. Pranzo libero. Partenza verso Agrigento, cena e pernottamento in hotel.
 
Giorno 7: Agrigento –Saline di Trapani -Erice –Palermo (293 kms)
Dopo la prima colazione, visita della famosa Valle dei Templi di Agrigento che fu tra le più grandi città dell’antichità nel Mediterraneo e che ha mantenuto la sua magnificenza nei secoli. Il parco archeologico contiene uno dei più grandi tesori dell’archeologia greca. Costruita in pietra di tufo è ancora oggi ben tenuta ed il colore dei templi cambia dal giallo al roseo all’imbrunire verso il tramonto. La Valle dei Templi è patrimonio UNESCO sin dal 1997. Partenza verso le famose Saline di Trapani. Pranzo libero. Continuazione verso Erice, una piccola cittadina medievale in cima all’omonimo monte sovrastante la città di Trapani, il suo porto, le caratteristiche saline e le isole Egadi sullo sfondo. Tempo libero per visitare il Duomo, in stile gotico. Proseguimento verso Palermo, pernottamento in hotel.
 
Giorno 8: Palermo
Prima colazione e trasferimento opzionale verso l’aeroporto per la partenza. Fine dei servizi
 
ATTENZIONE: con meno di 7 partecipanti, il viaggio potrebbe essere fatto con un autista / guida.
 
Per motivi organizzativi, l'itinerario può essere modificato o invertito senza preavviso. In ogni caso, l'operatore garantisce tutte le visite e le escursioni menzionate nell'itinerario.