Ricerca Vacanze Offerte Scontate Last Minute Last Second Prenota Prima Vacanze Insieme Festività Wellness Eventi

e-vado Chiamaci 0698264700 - il Grillo Viaggiante

Gioca e Viaggia: conquista Tour della Cappadocia e tanti Sesterzi !!!

Indietro

Tour Appassionatamente Vietnam

Si trova in Vietnam \ Tour

Vedi tutte le foto »
 

Programma di viaggio 

 
1° Giorno  –  Arrivo ad Hanoi 
Arrivo all’aeroporto di Hanoi. Formalità doganali con assistenza del nostro personale in loco. Trasferimento privato in hotel (30 Km – 1 ora di strada) (attenzione, le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).
Nel pomeriggio, passeggiata a piedi per scoprire la vita quotidiana della città, attraversando il quartiere dei 36 mestieri, un luogo impregnato di fascino e storia, dove lattonieri, gioiellieri, calligrafi, carpentieri, artigiani e commercianti d’ogni sorta allestiscono le loro bancarelle per vendere mobili, cuoio, rattan, ventole, oggetti votivi, lacche, seta, tappeti, carta, pipe e molto altro ancora. Proseguimento lungo il Lago della Spada e tappa al tempio di Ngoc Son. Il programma di questa giornata è finalizzato a farvi ambientare. La passeggiata proposta è interessante per diversi motivi: innanzitutto permette di farvi scoprire la ricchezza della città attraverso i suoi differenti stili architettonici: vietnamita, cinese, coloniale e comunista. Inoltre permette di comprendere l'evoluzione della città e come è cresciuta nel tempo. Potrete scoprire i tesori architettonici di Hanoi come le famose case-tubo, alcune lunghe addirittura più di 100 metri; visiteremo interessanti pagode di quartiere dove gli abitanti della città si recano spesso. Il fatto di combinare il tour a piedi e in risciò (o van elettrico) rende la scoperta di Hanoi molto più affascinante: i viaggiatori diventano attori e non solo spettatori. Cena e pernottamento in albergo.
 
2° Giorno –  Visita di Hanoi 
Prima colazione in hotel. La mattina inizia con una passeggiata al mercato per scegliere gli ingredienti necessari per la lezione di cucina e per osservare i rituali quotidiani di acquisto e vendita presso i mercati vietnamiti. Successivamente ci si reca in una grande e antica casa locale: qui il gruppo sarà suddiviso in diversi sottogruppi, accompagnati da un cuoco e dai suoi assistenti alla realizzazione di alcuni piatti tradizionali. Il corso di cucina dura 2 ore circa ed il pranzo sarà l'occasione per assaggiare i piatti realizzati ma non solo:
il pasto sarà completato con altri piatti preparati dall'equipe di cucina sul posto. 
Nel pomeriggio visita della città di Hanoi e in particolare: la pagoda di Tran Quoc e il Tempio della Letteratura, un tempo “Prima Università del Vietnam”. 
Dopo questa visita parteciperete a una esperienza molto interessante la Cerimonia dell'incenso bruciante.
I vietnamiti credono che quando l'incenso viene bruciato, il fumo crescente creerà un ponte tra la terra e il cielo che li collegherà alle divinità venerate così come ai membri della famiglia che sono morti e sono entrati nell'altro mondo. Vedrete quanto sia importante il rituale di preparare un pacchetto di incenso ogni volta che la gente del luogo visita un tempio o una pagoda. Siete invitati a provare la cerimonia per conto vostro e magari provare una sensazione di spiritualità come un locale.
Visita presso il Museo Etnografico per scoprire di più a riguardo della ricchezza di gruppi etnici che caratterizza il Vietnam. Fondato nel novembre 1997 durante il Summit della Francofonia, questo centro di ricerca e museo pubblico al contempo, presenta 54 gruppi etnici che popolano il Vietnam. Ammirate l’impressionante collezione di colorati costumi tradizionali, peculiari strumenti musicali, gioielli, armi e molto altro. Illustrazioni e rappresentazioni delle varie tradizioni e stili di vita vi permetteranno di conoscere meglio le 54 minoranze che arricchiscono la cultura del Paese.
Cena libera e  pernottamento in albergo
 
3° Giorno  – Hanoi - Ninh Binh 
Dopo la colazione, si parte alla volta della provincia di Ninh Binh (110 Km – 2.5 ore di strada).
All’arrivo, trasferimento al molo di Tam Coc per iniziare una piacevole passeggiata in bicicletta per esplorare i villaggi del delta e conoscere i loro abitanti (3 km – 15/20 minuti, terreno piatto, livello easy). Raggiunto Thung Nham si sale a bordo di piccole barche a remi per una traversata di circa 1h30’costeggiando campi di riso attraverso lo spettacolare scenario di picchi rocciosi, canali e vegetazione. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, si parte per Hoa Lu per visitare il tempio dei re Dinh e Le del Regno Dai Co Viet del X e XI secolo. Check in in albergo. Cena in hotel e pernottamento.
 
Nota 1:  Per chi non può/vuole pedalare, è possibile effettuare il tragitto a bordo di un motorino con guidatore (casco protettivo fornito in loco - un cliente per ogni motorino – un guidatore per ogni cliente). Il motorino è il mezzo di trasporto più usato dai Vietnamiti ed è l’unica alternativa disponibile alla bicicletta.
Nota 2: in caso di maltempo, il giro in bicicletta non verrà effettuato. All’arrivo si raggiungerà Thung Nham in macchina/bus e si proseguirà il programma come sopra.
 
4° Giorno  – Ninh Binh - Halong 
Prima colazione in hotel. Partenza in mattinata per Halong (180 kms – 4 ore di strada), arrivo verso mezzogiorno. 
Imbarco immediato per una crociera di 20 ore sulla baia di Halong a bordo di una stupenda giunca in legno. 
Questa baia famosa in tutto il mondo è uno dei paesaggi più belli del Vietnam, con i suoi giganteschi isolotti rocciosi ricoperti da una rigogliosa 
vegetazione che si staglia sulle acque della baia. La Baia di Halong comprende circa 1.900 isole e isolotti di picchi rocciosi, spesso disabitati e non visitati. 
Uno spettacolare paesaggio marino, che ha guadagnato lo status di Patrimonio Mondiale dell'UNESCO nel 1994. Il pranzo e la cena saranno serviti 
a bordo e saranno a base di gustosi frutti di mare freschi. Pernottamento a bordo della giunca.
 
5° Giorno   – Halong – Hanoi - Yen Duc - Volo per Danang - Hoi An 
Si consiglia ai viaggiatori di svegliarsi all’alba per ammirare le bellezze della baia al mattino. 
Colazione a bordo e continuazione della crociera lungo la baia fino aqlla fine della mattinata. 
Dopo essere sbarcati partenza per Hanoi Hanoi su una strada che attraversa le verdeggianti risaie tipiche del delta del Fiume Rosso. 
Lungo il percorso sosta a Yen Duc, un piccolo villaggio agricolo dove si potrà assistere allo spettacolo di marionette sull'acqua all’aperto. 
Solitamente ispirata alla vita dei contadini vietnamiti, la performance ruota attorno al lavoro nei campi, all’allevamento di bufali, alla pesca di pesci e gamberetti ed ai festeggiamenti dopo una raccolta abbondante. Dopo lo spettacolo, potrete godervi una piacevole passeggiata nel villaggio, alla scoperta dell’artigianato locale, per poi dirigervi verso l’aeroporto, dove prenderete il vostro volo per Danang.  Accoglienza all’aeroporto e trasferimento a Hoi An. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in albergo
 
6° Giorno – Visita di Hoi An - Il villaggio delle erbe aromatiche Tra Que
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza alla scoperta della città vecchia di Hoi An, sito patrimonio dell’UNESCO. 
Lasciatevi sorprendere dall’assortimento di stili architettonici che rendono unico questo sito. In sella ad alcune biciclette, si attraverserà  un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche, osservando da vicino l’attività dei contadini di semina e raccolta dei prodotti. Pranzo a base di sei specialità della regione tra le quali tam huu (spiedini di maiale e gamberetti), vari tipi di gamberetti e maiale aromatizzato con erbe e un meraviglioso tipico massaggio ai piedi. Ritorno ad Hoi An in macchina nel primo pomeriggio,  resto della giornata libero per attività individuali o relax. Cena libera e pernottamento in hotel.
Nota 1:  Per chi non può/vuole pedalare, è possibile effettuare il tragitto a bordo di un motorino con guidatore (casco protettivo fornito in loco - un cliente per ogni motorino – un guidatore per ogni cliente). Il motorino è il mezzo di trasporto più usato dai Vietnamiti ed è l’unica alternativa disponibile alla bicicletta. 
 
7° Giorno – Hoi An - My Son - Danang - Hue 
Prima colazione in hotel. Nella mattinata si partirà alla volta di My Son, “la bella montagna”, il più importante centro archeologico Cham del Vietnam centrale. Il complesso di 70 edifici eretti tra il quarto e il tredicesimo secolo, è prova innegabile dell’esistenza di una civiltà altrettanto sviluppata e grandiosa che quella dei Khmer, quasi del tutto scomparsa al giorno d’oggi. Questo patrimonio rende My Son comparabile ad Angkor in Cambogia, Borobudur in Indonesia e Bagan in Myanmar. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio, partenza in direzione di Hue, passando per il famoso “colle delle nuvole”, che offre sulla sua cima uno stupendo panorama sul litorale. Hue, anch’essa patrimonio UNESCO, e` un simbolo della cultura e della storia del Vietnam. Una delle caratteristiche della cultura di Hue è la gastromia: la cucina di Hue conserva tutt’oggi l’influenza dalla gastronomia reale, perciò  molto variegata negli ingredienti e con una grande attenzione all’arte della presentazione dei piatti. Cena e pernottamento in hotel. 
 
8° Giorno – Visita di Hue - Ho Chi Minh City 
Prima colazione in hotel.
Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la visita della bellissima Cittadella Imperiale, eretta nel 1804 durante l’impero del primo Imperatore Gia Long. Al termine partenza verso l’Ovest della città in cui si trovano i suoi mausolei degli imperatori della famiglia Nguyen.
Non appena saliti al trono,  gli imperatori lavorarono duramente per trovare la terra sacra per le loro “case eterne“ e, con l'aiuto degli architetti più talentuosi e l’utilizzo  dei materiali migliori dell’epoca, i mausolei sono diventati non solo dei capolavori architettonici riflettenti il carattere del proprietario, ma anche testimonianze di segreti della storia. 
La guida vi accompagnerà a scoprire uno dei 3 mausolei più conosciuti, tra quali quello dell’imperatore Tu Duc, Minh Mang e Khai Dinh.
Proseguendo sulla strada, si raggiungerà una pagoda locale, molto bella e dall'aspetto semplice e antico, che darà un senso di pace e tranquillità.  Pranzo vegetariano in un'atmosfera accogliente nella pagoda.
Dopo il pranzo, si potrà assistere ad una dimostrazione per imparare a realizzare i tradizionali  fiori di loto di carta. Dopo il workshop, breve incontro con un monaco che darà informazioni sull’importanza del buddismo per le persone 
che vivono a Hue. 
Trasferimento all’aeroporto per prendere il volo verso Ho Chi Minh. Accoglienza in aeroporto di Ho Chi Minh e trasferimento in hotel.
 
9° Giorno  – Ho Chi Minh City - Ben Tre - Ho Chi Minh 
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta di Ben Tre, sul Delta del Mekong (130km – 2h30’/3 ore) conosciuta anche come “la Venezia verde” del Vietnam.
Raggiunto il molo di Phong Nam ci si imbarca per la crociera lungo il fiume Chet Say, ramo del Mekong, con diverse soste per capire al meglio come  funziona l’economia locale: visita della fornace in mattoni e alle fabbriche dedite alla lavorazione delle noci di cocco, dove poter vedere come ogni parte di questo versatile frutto viene trasformata in cibo ed altri prodotti. L’imbarcazione proseguirà poi attraverso un piccolo canale per fermarsi in un tranquillo  villaggio, per una passeggiata sulle rive del Delta e visitare una casa di tessitori di tappeti alle prese con gli arcolai: potete anche provarci voi stessi prima  di mettervi in sella alla bicicletta (o a bordo di uno xe lôi) e raggiungere un tipico villaggio, tra campi di riso e coltivazioni di verdure. 
Pausa per il pranzo presso una casa locale, dove gustare dell’ottimo pesce dalle orecchie d’elefante’, gamberi di fiume, freschi drink o birra. 
Imbarco su un sampan e godersi un giro rilassante sul canale. Ritorno in barca verso il molo. 
Rientro ad Ho Chi Minh. In serata, un giro di 45 minuti con un autobus a due piani per vedere lo skyline di Ho Chi Minh e passando dai alcuni siti culturali della città (bus non privato, condiviso con altri viaggiatori). 
Dopo il bus tour,passeggiata per raggiungere un ristorante tipico per ultima cena insieme. Pernottamento in hotel.
 
10° Giorno  – Ho Chi Minh City
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita dei Tunnel di Cu Chi (1h30’/60 km)
Si inizierà con la proiezione di un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni '60 e '70 che sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, si potranno scoprire gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio 
di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucina, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni cittadino aveva un ruolo. 
Sarà possibile anche vedere i locali che preparano torte di riso e distillano il vino, e al termine del tour si potranno degustare una delle specialità di Cu Chi 
molto consumata durante il periodo della guerra, il “Khoai my luoc” (manioca bollita). Pranzo in ristorante locale. 
Pomeriggio visita al Museo dei Residuati bellici ed al termine trasferimento in aeroporto per volo di rientro in Italia o proseguimento per altre destinazioni.
 
 
Programma con estensione Cambogia 
 
 
10° Giorno  – Ho Chi Minh City
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita dei Tunnel di Cu Chi (1h30’/60 km)
Si inizierà con la proiezione di un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni '60 e '70 che sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, si potranno scoprire gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio 
di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucina, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni cittadino aveva un ruolo. 
Sarà possibile anche vedere i locali che preparano torte di riso e distillano il vino, e al termine del tour si potranno degustare una delle specialità di Cu Chi 
molto consumata durante il periodo della guerra, il “Khoai my luoc” (manioca bollita). Pranzo in ristorante locale. 
Trasferimento in aeroporto e volo per Siem Reap.
 
11 Giorno - Siem Reap - Angkok Thom - Angkor Wat 
Appuntamento con la guida in hotel per iniziare la scoperta del meraviglioso tempio di Angkor Wat, Patrimonio mondiale dell'Umanità. 
Si inizierà la giornata con la visita di uno dei templi Angkor più famosi, percorrendo una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, 
fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. 
Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. 
Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. 
Proseguimento poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. 
Si potrà ammirre la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche e della Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, 
decorata da elaborate sculture di Apsara.
Nel pomeriggio, ci si dedicherà alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat, rimanendo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. 
L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. 
La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.
Dopo la vista dei templi rientro in hotel per rinfrescarsi e cambiarsi per la cena con lo spettacolo Apsara.
Pernottamento in hotel.
 
12° Giorno – Siem Reap - Bantey Srei - Siem Reap
Prima colazione e partenza per il Nord di Angkor, cominciando con la visita al Tempio di Preah Khan, costruito da Jayavarman VII nel 1191 in onore di suo padre, il Dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista: il tempio era in origine una vera e propria città e un luogo dedicato agli studi buddisti. 
Appartenente alla stessa epoca, Neak Pean, chiamato anche “Nagas intrecciato”, è l’unica isola-tempio di Angkor: si dice che rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. 
Il grande bacino centrale è collegato ad altri quattro bacini più piccoli che rappresentano i quattro grandi fiumi della terra e i quattro punti cardinali. Ciascuno di loro possiede un "gargoyle" (figura animalesca): il leone, il cavallo, l'elefante e l'uomo. 
Proseguimento della visita di Angkor alla volta dei due bellissimi templi di Thommanon e Chau Say Tevoda, risalenti al XII secolo e costruiti sotto il regno di Suryavarman II: qui (in particolare a Chau Say Tevoda) si trovano sculture in onore di Shiva e Vishnu oltre 
a devatas di una grazia eccezionale. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita di Angkor Thom (letteralmente ‘grande città’, un tempo capitale del regno di Jayavarman VII) cominciando con la barriera Sud e il famoso tempio di Bayon del XII, dedicato al buddismo. 
Il tempio – considerato una riproduzione del Monte Meru sacro agli induisti - è composto da circa 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. 
Si continua con la visita alla Terrazza degli elefanti - un’area di 350 metri a lato dell’imponente Piazza Reale, in passato luogo deputato alle cerimonie pubbliche – per finire con la Terrazza del re Lebbroso: costruita nel XII secolo, deve il suo nome al ritrovamento di una statua che ricordava l’immagine di un malato di lebbra. La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor. Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato). Pernottamento in hotel.
 
13° Giorno – Siem reap – Partenza 
Prima colazione. Tempo libero al trasferimento all’aeroporto per il volo di partenza (Le stanze sono disponibili fino al mezzogiorno). Questa mattina si avrà tempo libero per escursioni opzionali, oppure per visitare liberamente visitare il Parco Archeologico di Angkor da soli noleggiando un tuk tuk, una bicicletta o un taxi. 
 
Hotels previsti o similari:
Hanoi - Hanoi Tokyo Hotel 
Ninh Binh - Ninh Binh Hidden Charm
Halong - Indochina Sails - non privata - Cabine con bagno privato
Hoi an - Hoi An Central Boutique Hotel & Spa
Hue - Eldora Hotel
Ho Chi Minh - Hotel Grand Saigon 
Siem reap - Tara Angkor