Elenco Offerte Scontate | Festività | Giochi | Ricerca Guidata | Vacanze insieme | Last Minute | Last Second | Voli Scontati | Informazioni | Area Clienti

Accumula subito più Sesterzi! Ricevi le nostre Newsletter e ne prendi 10 per ognuna che clicchi

Gioca e Viaggia: conquista Buoni Spesa da 200 e 100 € e tanti Sesterzi

Indietro

Sturgis Rally Yellowstone Classic West

Si trova in Stati Uniti \ Tour

Programma:

1° Giorno: Italia – Denver
Partenza dall'Italia - voli aerei non inclusi
Arrivo ad Denver, trasferimento in Hotel e resto della giornata a disposizione per esplorare la città.

2° Giorno: Denver
Giornata a disposizione per lo shopping e visitare The Mile High City.
Denver sorge nelle pianure situate appena a est delle Montagne Rocciose, che offrono un panorama di grande bellezza a chi dalla città guardi verso Occidente. È conosciuta come Mile-High City per via del fatto che la sua altitudine ufficiale sul livello del mare, misurata sul quindicesimo gradino del Colorado State Capitol, ammonta a 1609 metri, ossia a un miglio. Offrendo 300 giorni di sole all’anno, un bel centro pedonale, fiorenti scenari artistici e culturali e lo sfondo delle Montagne Rocciose, Denver si presenta come un interessante mix tra una grande città sofisticata e un luogo dotato di meraviglie naturali adatto alle avventure all'aperto. Fuori dal vivace centro città, troverete boutique indipendenti, gallerie d’arte e ristoranti che non potete lasciarvi sfuggire. Denver è anche sede di quattro squadre sportive di grande rilievo, di importanti musei e di una molteplicità di quartieri, ognuno con le sue peculiarità.

3° Giorno: Denver – Cheyenne (385 km)
Ritiro moto alle ore 9.00. Giornata dedicata alla scoperta del Rocky Mountains National Park, a circa 80 km a ovest di Denver, caratterizzato da vette alte più di 3500 metri, laghetti alpini, strette gole e ampie vallate. Da non perdere è il Trail Ridge Road, un percorso di circa 80 km che attraversa il parco da est a ovest, e che raggiunge quasi 4000 metri all'Alpine Visitor Center, con spettacolari belvedere. Per questo motivo la visita va effettuata nei mesi estivi. Al termine proseguimento per Cheyenne, la capitale del Wyoming, che deve il suo nome all' omonima tribù di indiani che qui risiedeva.

4° Giorno: Cheyenne – Rapid City area (480 km)
Giornata intensa e spettacolare. Oggi ci spostiamo nel South Dakota, lo stato dei coyote. Durante il trasferimento troviamo le Black Hills, le colline nere, in cui la tribù dei Sioux ambientava leggende favolose dedicate a foreste pietrificate abitate da uccelli di cristallo. Si vedono il Crazy Horse Memorial, gigantesca scultura del capo indiano Cavallo Pazzo non ancora terminata; Mount Rushmore, scolpito con i volti di quattro grandi presidenti americani, George Washington, Thomas Jefferson, Abraham Lincoln e Theodore Roosevelt.

5° e 6° Giorno: Rapid City area (STURGIS)
Giornate indimenticabili per vivere l’intensità del raduno più famoso del mondo.
Durante le giornate sarà possibile visitare i parchi di Black Hills National forest e Badlands National Park, con gole, burroni e calanchi multicolori, ricchi di fossili.

7° Giorno: Rapid City – Billings (510 km)
Trasferimento dal South Dakota al Montana; si vedono Devils Tower, imponente monolito basaltico sacro alle tribù indiane, dove vennero girate scene di "Incontri ravvicinati del terzo tipo"; il campo di battaglia di Little Big Horn, dove nel 8176 Sioux e Cheyenne sterminarono le truppe del generale Custer. Si entra nel Montana, stato agricolo e verace in cui l’allevamento è sviluppatissimo e i cow boy e le cow girl hanno un aspetto fiero e forte che testimonia le loro profonde radici ben salde in questo fertile territorio. Arrivo a Billings, dove si pernotta fra grandi scenografie western.

8° Giorno: Billings – Yellowstone (430 km)
Si prosegue verso Sud visitando Red Rock, tranquilla e colorata cittadina bohèmien alle porte del parco Yellowstone. Si rinfrescano molto le idee affrontando l’asfalto magnifico del percorso guidato e i panorami di una delle byway in altitudine più belle di tutti gli stati uniti : il Beartooth Pass.

9° Giorno: Yellowstone – Jackson Hole (90 km)
Da Yellowstone ci si dirige verso la zona meridionale per il parco Grand Teton, dalle bellissime vette di tipo alpino e caratterizzate da laghi e cascate. La cittadina di Jackson Hole ha una caratteristica atmosfera da vecchio west. Durante l'estate ogni sera si inscena nel Town Square una rapina con cattura dei banditi. Jackson è anche famosa per la sua vita notturna, i molti ristoranti, saloon, teatri e per la sua piazza addobbata con le corna degli alci.

10° Giorno: Jackson Hole – Casper (450 km)
Si esce dal parco e ci si dirige verso la tranquilla cittadina mineraria di Casper lungo le grandi pianure rese famose dal “South Pass” unico passaggio agevole verso il west ai piedi delle grandi e severe Rocky Mountains.

11° Giorno: Casper – Denver (445 km)
Rientro a Denver, con arrivo nel tardo pomeriggio e Cena di arrivederci con tutti i partecipanti.

12° Giorno: Denver – Italia
In mattinata rilascio delle moto e trasferimento libero in aeroporto. In base agli operativi aerei e concordando con gli assistenti in loco il servizio (non incluso) sarà possibile effettuare Visita guidata della città. Il modernissimo centro e la storia che si respira ne fanno una interessante realtà rappresentativa della cultura americana .All’ora convenuta trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

13° Giorno: Italia
Rientro in Italia, fine dei servizi o possiblità di aggiungere estensione viaggio.