Offerte Scontate | Vacanze insieme | Viaggi in Compagnia | Festività | Crociere | Tour nel Mondo | Last Minute | Last Second | Voli Scontati | Eventi | Informazioni | Sesterzi | Giochi | Contest | Area Clienti | Agenzie

Assicurazione Annullamento è sempre compresa nel prezzo delle nostre vacanze!

Indietro

Veraclub Dhigufaru

Si trova in Maldive \ Atollo di Baa

“Caesar Tour racconta…”
Veraclub Dhigufaru – Maldive

*   Il nuovo villaggio di Veraclub alle Maldive è davvero nuovo, nel senso che è stato costruito e inaugurato di recente nello splendido Atollo di Baa che ha coralli così intatti e pesci cosi belli e colorati nelle sue acque da essersi meritato il titolo di Riserva naturale della Biosfera per l’Unesco. A poche bracciate da questo paradiso esiste anche un punto d’avvistamento del pacifico squalo balena, che si incontra facendo snorkeling soprattutto da dicembre ad aprile.
*    La laguna intorno al villaggio è stupenda per godersi il mare ma i punti più adatti allo snorkeling sono a 15’ di barca.
*   Il Dhigufaru ha un’affascinante particolarità e cioè che è un Resort da vivere “a piedi nudi”, fino al ristorante, fino a molti ambienti comuni e la sabbia circonda anche la doccia esterna delle camere. Portarsi un tacco o una scarpa classica è completamente inutile, a meno che non si voglia infilzare un paguro o prendere una storta nella soffice sabbia!
*   Queste qui sono Maldive serene e lussuose, nel Veraclub non mancano spa, palestra, boutique, sala lettura, sala giochi, piscina a sfioro e un piccolo miniclub. E dalle camere deluxe ci si può tuffare direttamente in mare!
*   L’Atollo di Baa è riserva della Biosfera e Patrimonio Unesco


“Le notizie in più”
•    Gestite da società esterne, ma presenti sul posto, varie attività di scoperta legate al mare: il diving con corsi e brevetti, la pesca d’altura e gli sport acquatici dallo sci d’acqua alle moto d’acqua, dal catamarano al kite surf.
•    Al Dhigufaru è presente una boutique che vende protezioni solari, maschere da snorkeling e vestiti
•    Il servizio medico è convenzionato con una clinica presente nell’atollo.
•    Le escursioni permettono di godere tutta la bellezza del mare al tramonto (vedi per esempio la minicrociera o la pesca al bolentino o il possibile avvistamento dei delfini proprio al calare del sole) e si possono richiedere sul posto anche in forma privata.
•    La vita locale si può conoscere e apprezzare tutti i giorni con le escursioni alle piccole e vicine isole dei dintorni: a Kendhoo un migliaio di abitanti vivono di pesca e vendendo oggetti in paglia, a Anhefushi dove solo 6 persone restano a dormire si coltivano frutta e verdura in un ambiente incontaminato, a Kudarikilu esiste il secondo museo maldiviano per importanza dopo quello della capitale male.
•    L’esperienza più estraniante e lussuosa è quella di essere lasciati da soli su una lingua di sabbia per una giornata meravigliosa, con tutti i generi di conforto però e un walkie tolkie per le comunicazioni.

Lo sapevate che…?
•    Lo sapevate che l’arcipelago delle Maldive è abitato da 400.000 persone (più uomini che donne) e  che si compone di circa 1190 isole coralline suddivise in 26 atolli naturali, alte al massimo 3 metri slm e che soltanto un quinto delle isole sono abitate e spesso presentano più o meno spiagge o lingue di sabbia in base all’azione dei venti e del mare?  
•    Lo sapevate che nella capitale Male le case non hanno numeri civici, ma sono segnalate da un cartello in inglese pittoresco con nomi che tradotti suonano come melo selvatico, azzurro brillante e intensa calura??
•    Lo sapevate che chi non è musulmano non può ottenere la cittadinanza nel paese? E che l’islamismo ha sopraffatto il buddhismo anche a livello architettonico (sono sorte le moschee sopra i resti dei templi buddhisti) dopo il salvataggio di una giovane da parte di un erudito islamico che visitò le isole quando i nativi erano terrorizzati da un demone marino che esigeva sacrifici umani?
•    Lo sapevate che oltre la devozione alla fede islamica i maldiviani sono molto superstiziosi e credono in creature soprannaturali come i Dhevi (l’assonanza fonetica con l’inglese devil è evidente…) che sotto forma di lunghe ombre o marlin neri in mezzo al mare per esempio possono aiutarli o ostacolarli?
•    Lo sapevate che il capo di tutti i Dhevi si chiama Buddevi e chi lo “vede” sulla terraferma dopo i temporali cade vittima di una malattia?
•    Lo sapevate che la parola Atollo deriva dall’unico termine maldiviano che abbia fatto il giro del mondo, ovvero “atholhu” e che significa "isola lagunare”?
•    Lo sapevate che i locali si arrampicano a piedi nudi sulle palme da cocco e che estraggono dai fiori un liquido che fermentando dà vita a una bevanda alcolica che chiamano vino di palma? E lo sapevate che anche per questo il valore di un’isola si calcola per il numero di palme da cocco presenti??
•    Lo sapevate che sorvolando il mare maldiviano le isole abitate dai locali si distinguono per l’alta antenna delle telecomunicazioni che gli permette in qualche modo di restare connessi al mondo e che la vita in questi luoghi sperduti nel sole e nel blu è scandita dalle battute di pesca, da piccoli commerci e piccole coltivazioni di angurie, verze, zucche, peperoncino, melanzane, patate, fagioli, cipolle e dai 5 canti al giorno dei muezzin?
•    Lo sapevate che quando piove alle Maldive i bambini abbandonano subito la scuola, la preghiera o i campi da calcio per andare nelle loro capanne a prendere le bacinelle per la raccolta dell’acqua?
•    Lo sapevate che nonostante le distanze, le difficoltà, il mare il 98% dei bambini possiede un’istruzione di livello medio basata su arabo, inglese, lingua locale, aritmetica e religione coranica?
•    Lo sapevate che a livello di folklore e tradizioni tamburi, danze e canzoni arrivano dall’Africa mentre dalle regioni asiatiche meridionali sono state assorbite le ricette culinarie e gli abiti colorati?
 

*Testi e immagini per gentile concessione di Veratour SpA tutti i loro diritti riservati.

La Posizione
Il Veraclub Dhigufaru è situato nell’Atollo di Baa, riserva della Biosfera e Patrimonio dell’Unesco per i suoi fondali marini straordinari.E' raggiungibile dall’aeroporto internazionale di Malé con volo interno fino all’aeroporto di Dharavandhoo (circa 20 minuti) e successivo trasferimento in barca veloce di circa 30 minuti. Oppure con trasferimento diretto in idrovolante da Malé al Veraclub (circa 40 minuti).

Il Villaggio
Un villaggio da vivere giorno e notte a piedi nudi, ideale per chi desidera un soggiorno in un’atmosfera rilassante e suggestiva. Il Veraclub Dhigufaru, frequentato anche da clientela internazionale, si distingue per il suo tipico stile maldiviano e per la rigogliosa vegetazione tropicale.
A disposizione dei clienti, ristorante principale con servizio a buffet e suggestiva terrazza sul mare, ristorante à la carte (a pagamento), beach-pool snack bar, piscina attrezzata con ombrelloni e lettini gratuiti (sino ad esaurimento), Miniclub dai 4 ai 12 anni con area interna ed esterna con giochi, piscina dedicata e assistenza di personale italiano o locale.
Completano i servizi del Veraclub (a pagamento) il Centro benessere “Funa spa”, con possibilità di trattamenti di bellezza, sauna, bagno turco e parrucchiere e il Diving centre & Water sports. Collegamento wi-fi gratuito presso le aree comuni e le camere. Carte di credito accettate: Visa e Mastercard (eccetto carte elettroniche).

La Spiaggia
Tre bellissime spiagge di sabbia bianca e corallina che lambiscono l’isola e circondano il resort: Boaku, Veli, Aanu. Attrezzate con ombrelloni e lettini gratuiti (sino ad esaurimento) sono un punto ideale per il relax oppure per lo snorkelling, vista la vicinanza del reef.
Innumerevoli pesci variopinti rendono uniche queste acque cristalline. A disposizione, teli da mare gratuiti (previo deposito cauzionale).

Le Camere
Il Veraclub Dhigufaru dispone di 30 Beach Villa (49 mq) e 10 Deluxe Villa (53 mq) dotate di ogni comfort. Tutte le sistemazioni dispongono di servizi privati, asciugacapelli, telefono, aria condizionata, tv via satellite, bollitore per tè e caffè, cassetta di sicurezza; minibar a pagamento.
Le Beach Villa dispongono di una veranda con giardino privato, mentre le Deluxe Villa dispongono di solarium con accesso diretto al mare.
La corrente è a 220 volt con prese di tipo inglese.

La Ristorazione
La Formulaclub, curata da uno chef italiano, comprende la prima colazione, il pranzo e la cena con servizio a buffet nel ristorante principale.
Durante i pasti sono inclusi acqua, soft drink, birra, tè e caffè. Ogni pomeriggio “tea time” con biscotti e pasticcini.
Durante il giorno, le bevande non sono incluse e saranno disponibili a pagamento presso il bar del villaggio. A pagamento e su prenotazione, il ristorante “Athiri”con menu à la carte.
Lo Sport
Sono comprese le seguenti attività: acquagym, beach volley, beach tennis, palestra, bocce, darts, biliardo, biliardino e attrezzatura per lo snorkelling. Disponibile, a pagamento, Diving centre & Water sports (corsi per adulti e anche per bambini) con assistenza di istruttori internazionali, certificazioni PADI e attività nautiche tra le quali: kayak, windsurf, kite surfing, sci d’acqua.
L’Intrattenimento
L’ambiente intimo e rilassante del Villaggio lascia spazio a un sobrio intrattenimento e serate di folklore locale.
Le Escursioni
Si potranno effettuare escursioni facoltative a pagamento, tra le quali indichiamo: Giro delle isole, Osservazione dei delfini con guide professionali, Pesca d’altura e al bolentino, uscite di snorkelling. Inoltre, in alcuni periodi dell’anno possibilità di immersioni per ammirare gli squali balena.
Tutte le escursioni possono essere pagate in contanti (euro o dollari americani) o con carte di credito Visa e Mastercard (eccetto carte elettroniche).