Elenco Offerte Scontate | Festività | Giochi | Ricerca Guidata | Vacanze insieme | Last Minute | Last Second | Voli Scontati | Informazioni | Area Clienti

Accumula subito più Sesterzi! Ricevi le nostre Newsletter e ne prendi 10 per ognuna che clicchi

Gioca e Viaggia: conquista Sesterzi e Buoni Spesa per il Black Friday

Indietro

Caleidoscopio Messicano

Si trova in Messico \ Tour

1º  Giorno  - Città del Messico
Arrivo all’aeroporto internazionale di Città del Messico e trasferimento all’hotel Casablanca o similare. Registrazione e pernottamento.
 
2º  Giorno - Città del Messico
Intera giornata dedicata alla visita della Città e del centro archeologico di Teotihuacan. 
L’antica Tenochtitlan degli Aztechi, é oggi una grande metropoli con piú di 18 milioni di abitanti, ricca di monumenti precolombiani e coloniali. In particolare si visiterá la Piazza della Costituzione detta ‘Zocalo’, che accoglie notevoli edifici tra i quali spiccano la Cattedrale quale piú grande edificio religioso del paese ed il Palazzo Nazionale, sede della presidenza della Repubblica. All’interno dello stesso si potranno ammirare gli affreschi del famoso pittore Diego Rivera detti ‘murales’; visita panoramica del Templo Mayor. Breve sosta alla Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, patrona del Messico e maggior centro di pellegrinaggi dell’America Latina. A continuazione si visiterá Teotihuacan o “Luogo ove nascono gli Dei” in lingua Azteca.
Imponenti le piramidi del Sole e della Luna collegate attraverso il “Viale dei Morti” al Tempio delle Farfalle, al Tempio di Quetzalcoatl e alla Cittadella. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro in hotel per il pernottamento. 
 
3° Giorno - Città del Messico - Tajin - Veracruz (513 km)
Partenza verso lo stato di Veracruz, attarversando durante circa 3 ore una gran diversità di paesaggi per raggiugere la zona di Papantla, località mondialmente conosciuta per le sue piantagioni di alberi di vaniglia. Ai margini della giungla sub tropicale, visiteremo la zona Archeologica del “Tajin”, il cui nome nome letteralmente significa la “Città del Tuono”, imponente complesso archeologico appartenuto alla civiltà Totonaca e considerato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità’. El Tajin raggiunse il suo massimo splendore fra il VI ed il VII secolo D.C. quando i suoi abitanti, grandi maestri dell’architettura, costruirono i templi ed i palazzi più importanti dei quali possiamo ancora oggi ammirane le vestigia. La Piramide delle Nicchie, l’Edificio n. 5 ed i numerosi e ben conservati campi della Pelota sparsi all’interno del Centro Cerimoniale. Al termine continuazione verso il sud dello Stato di Veracruz per altre 4 ore circa, in parte costeggiando le rive del Golfo del Messico. Arrivo a Veracruz, antico e famoso porto d’ entrata in Messico per gli antichi colonizzatori spagnoli. Registrazione all’ hotel Emporio o similare. Pernottamento,
 
4° Giorno - Veracruz - Xalapa - Puebla (282 km)
Visita del centro storico di Veracuz, città fondata da Hernan Cortes, il discusso conquistatore  dell’Impero Azteca,che  qui sbarcò nel Marzo del 1519  per cominciare la sua avanzata verso Tenochtitlan. Si potranno ammirare il magnifico Palazzo Municipale, la Cattedrale dedicata a Maria Assunta eretta nel secolo XVII e terminando  la Piazza Principale. Partenza per Xalapa, capitale dello Stato di Veracruz. Durate il trasferimento visita dell’Hacienda El Lencero; costruita nell’anno 1525 era al principio la più vecchia “locanda” dove i viaggiatori si fermavano per rifocillarsi durante il loro cammino tra la Nuova Capitale, Città del Messico  ed il porto di Veracruz.  Arrivo a Xalapa e tempo libero per il pranzo. Subito dopo, visita del Museo Antropologico di Xalapa secondo, come importanza, solo a quello di Città del Messico. Di notevole importanze le sale dedicate alle Culture Mesoamericane Precolombiane come l’Olmeca, la Totonaca e la Huasteca. Al termine proseguimento a Puebla seguendo l’antica Rotta di Cortes (circa 2 ore di cammino). Arrivo e sistemazione in hotel Barcelo’ JF o similare. Pernottamento,
 
5° Giorno - Puebla - Città del Messico (130 km)
Visita della bella città ricca di storia coloniale. Famosa la chiesa di San Domenico che ospita la cappella del Rosario, una delle maggiori espressioni del barocco messicano. Rientro a Città del Messico. Arrivo all’hotel Casablanca. Pernottamento.
 
6º Giorno - Cittá del Messico - Tuxtla Gutierrez - San Cristóbal de las Casas   (68 km)
Trasferimento in aeroporto e volo a Tuxtla Gutierrez, capitale dello stato del Chiapas.
In funzione degli orari del volo, trasferimento al molo per l’imbarco e la discesa del braccio d’acqua creatosi all’interno del Canyon del Sumidero, sbarrato a monte da una diga. L’altitudine e la natura del luogo contribuiscono a far vivere una incredibile esperienza. Pranzo in ristorante. Proseguimento per San Cristobal de las Casas. Registrazione e pernottamento all’hotel Villa Mercedes San Cristóbal o similare. 
 
7º Giorno - San Cristóbal de las Casas
In mattinata visita del mercato locale, uno dei più tipici della regione, dove giornalmente centinaia di indigeni si ritrovano per vendere i loro prodotti. Proseguimento per la chiesa di Santo Domingo in stile barocco, fondata nel 1547 e quindi partenza per visitare, nelle vicinanze, le comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantan. Si verrà ospitati da una famiglia zinacanteca dove si potrà preparare un’autentica “tortilla” e degustare un bicchierino di “Pox”, il tequila dei Maya!
La prima e’ molto particolare, in quanto nella chiesa si potrà notare la convivenza di riti pagani e cristianesimo, mentre gli indigeni zinacantechi sono molto orientati al cattolicesimo. Rientro in città’ e resto della giornata libera. Pernottamento in hotel.
 
8º Giorno - San Cristóbal de las Casas - Agua Azul - Palenque   (191 km)
Partenza per Palenque attraversando la bellissima e verdissima sierra con breve sosta alle Cascate di ‘Agua Azul’ per un pranzo al sacco o in ristorante rustico. Registrazione e pernottamento all’hotel Villa Mercedes Palenque o similare.
 
9º Giorno - Palenque - Campeche   (362 km)
In mattinata visita del centro archeologico di Palenque.
Ai bordi della giungla tropicale sorge uno dei più bei centri rituali maya in funzione dal III al VII secolo D.C. Famoso il tempio delle iscrizioni all’interno del quale é stata scoperta la tomba del gran signore “Pakal” adornato con una preziosa maschera di giada autentico capolavoro di arte maya. Partenza per Campeche e durante il percorso pranzo in ristorante. Arrivo a Campeche, capitale   dell’omonimo   Stato    della Confederazione Messicana. Breve visita della Città Antica racchiusa e  fortificata con torri e muraglie innalzate per difendere la Colonia dalle incursioni dei pirati. All’interno delle vecchie mura la Citta’ conserva, anche al giorno d’oggi, un tipico sapore coloniale con bellissime case patrizie ed austere chiese. Dopo la visita sistemazione presso l’hotel Plaza Campeche o similare. Pernottamento.
 
10º Giorno - Campeche - Uxmal - Merida   (169 km)
Partenza per Merida con visita alla zona archeologica di Uxmal dove si visitano i resti della cittá maya fiorita tra il III ed il X secolo: particolarmente importanti sono: la Piramide dell’Indovino ed il Palazzo del Governatore.
Pranzo in ristorante Hacienda Ochil. Nel pomeriggio arrivo a Merida, conosciuta come “La Città Bianca” dove le sue residenze dell’epoca coloniale di stile francese, italiano ed arabo testimoniano la ricchezza passata, data dal commercio delle fibre di agave. Sosta nella Piazza Principale, dove si potranno ammirare i principali monumenti della città’: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e la Casa di Montejo. Pernottamento all’hotel Presidente Intercontinental Villa Mercedes o similare.
 
11º Giorno -  Merida - Chichen Itza - Riviera Maya   (309 km)
Partenza per la Riviera Maya con visita alla zona archeologica di Chichen Itza. Capitale Maya dello Yucatan, fiorita fra il V ed il X secolo D.C. si possono visitare gli imponenti monumenti delle zone archeologiche settentrionale e centrale: il tempio di Kukulkan, il tempio dei Guerrieri, il gioco della palla ed il pozzo dei sacrifici. Pranzo in ristorante. Sosta al “Cenote” Saamal dove si potrà fare un bellissimo bagno.
In serata arrivo nella Riviera Maya. Sistemazione presso l’hotel Barcelo’ Maya Beach in trattamento All Inclusive
 
12º Giorno - Riviera Maya
Trasferimento all’aeroporto di Cancun