Elenco Offerte Scontate | Festività | Giochi | Ricerca Guidata | Vacanze insieme | Last Minute | Last Second | Voli Scontati | Informazioni | Area Clienti

Accumula subito più Sesterzi! Ricevi le nostre news letter e ne prendi 10 per ognuna che clicchi

Gioca e Viaggia: conquista il Mar Rosso con VeraClub


Offerte Vacanze Danimarca


La Danimarca è un Paese che raramente non scatena in cui lo visita un vero e proprio colpo di fulmine, perché ha un fascino unico e speciale, con le sue casette colorate, i suoi ciclisti fashion e i suoi biondissimi abitanti.
 
Le città danesi, soprattutto quelle che ancora conservano abitazioni e monumenti delle epoche passate, sono piene di colori.
 
I portali antichi, decorati con raffinate geometrie policrome; le pareti, illuminate da abbinamenti cromatici sempre nuovi e sorprendenti; i ciottoli, accostati per creare un variopinto puzzle stradale; le finestre, che diventano significativi elementi d’arredo.
 
Tutto contribuisce a contrastare l’incombere delle tristi sfumature di grigio che caratterizzano il clima danese, con le sue estati brevissime e piovose e i suoi inverni lunghi e bui.
 
La bicicletta non è solo l’appendice immancabile di ogni Danese che si rispetti, ma è una vera e propria compagna di vita, con la quale si instaura un rapporto simbiotico: è indispensabile ai suoi spostamenti, allo svolgimento appagante della sua vita sociale e lavorativa, e costituisce un richiamo allo spirito impavido degli antenati vichinghi.
 
La bici nella mentalità danese è un essere vivente, non un semplice oggetto, e spesso assomiglia al suo proprietario in stile, personalità e attitudine.
 
Le tipiche case di legno bianche e nere con il tetto di paglia sono l’elemento più caratteristico del paesaggio rurale danese. Si tratta di una tipologia di abitazione tradizionale che tuttora identifica la Danimarca sotto l’aspetto urbanistico.
 
Lo Stato danese le ha proclamate patrimonio nazionale proibendo eventuali modifiche nell’aspetto esterno da parte dei proprietari, che sono tenuti a mantenerle così come la storia gliele ha consegnate per tramandarle immutate ai posteri.